La storia dell'associazione carnevalesca I Ribelli

L’associazione Carnevalesca I Ribelli, fu fondata nel 1965 da un gruppo di appassionati e amici del Carnevale con l’ intento di contribuire fattivamente al mantenimento della tradizione carnevalesca della nostra città. Ricordiamo i fondatori dell’ associazione Carnevalesca I Ribelli che sono, Sandro Eangelisti detto “Al Giurnàler”, Guglielmo Mora detto “Il Mago”, Vittorio Mazzacurati detto “Petulèna” , Leprotti Remo , Gazotti Carlo.

Gli inizi non furono facili ed apparve opportuno iniziare l’attivita carnevalesca con carri di seconda categoria , in attesa di migliorare ed apprendere tutti i segreti del mestiere. Dopo un rodaggio di alcuni anni , nel 1971 la società dopo essersi convenientiemente rinforzata nelle proprie strutture, partecipò al Carnevale con un carro di prima categoria. La base sociale si allargò, a raggiungere nel corso di pochi anni il numero di cinquanta soci, che vollero poi darsi uno statuto fino ai giorni d’oggi un associazione protagonista di tutte l’edizioni del Carnevale di Cento.

A cura della società di carristi "I Ribelli"